Gruppo EnercomOffertaSostenibilità

Che cos’è il Superbonus 110%

Il Superbonus 110% è un’agevolazione fiscale introdotta dal Decreto Rilancio nel mese di maggio, poi approvata e resa attuativa con la Legge n. 77 del 17 luglio 2020, che permette di detrarre il 110% dei costi sostenuti per alcuni tipi di interventi. Sono stati pubblicati i provvedimenti attuativi dell’Agenzia delle Entrate e del Ministero dello Sviluppo Economico, con indicazioni puntuali sugli interventi ammissibili, sugli aventi diritto e sulle modalità di erogazione. Il Superbonus 110% interessa diversi soggetti, come condomini, persone fisiche, Istituti autonomi case popolari (IACP), cooperative di abitazione a proprietà condivisa, Onlus e associazioni varie. Per quanto riguarda gli interventi che permettono l’accesso all’agevolazione si dividono tra interventi trainanti ed interventi aggiuntivi, detraibili solo se abbinati ai primi. Gli interventi trainanti sono:

  • Isolamento termico dell’edificio;
  • Sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale, sia nelle parti comuni che nelle singole unità immobiliari o in edifici unifamiliari;
  • Interventi antisismici, come già previsti dal Sismabonus.

Combinati a questi, si possono aggiungere altri interventi di efficientamento energetico, l’installazione di pannelli fotovoltaici e di infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici.

SuperBonus 110% è un EcoBonus edilizio

Che cosa sono lo sconto in fattura e la cessione del credito

A differenza di altre agevolazioni fiscali, il Superbonus 110% introduce alcune novità per quanto riguarda le modalità con cui può essere goduto. Oltre alle detrazioni fiscali pari al 110% delle spese sostenute, suddivise in 5 quoti annuali di uguale importo, è possibile optare per uno sconto in fattura o per la cessione del credito corrispondente alla detrazione. Lo sconto in fattura corrisponde ad uno sconto su quanto dovuto al fornitore, fino al totale corrispettivo dovuto. Il fornitore, in questo caso, anticipa il 100% della spesa, ma ottiene detrazioni pari al 110% di quanto versato.

La cessione del credito può avvenire, secondo quanto specificato dall’Agenzia delle Entrate, in favore dei fornitori coinvolti negli interventi da realizzare, di istituti di credito o di intermediari finanziari e, infine, di altri soggetti, come persone fisiche, società e enti. Questi soggetti, a loro volta, possono decidere se usufruire delle detrazioni fiscali o cedere a loro volta il credito acquisito. L’Agenzia delle Entrate ha già pubblicato il modello con cui comunicare la tra cessione del credito e sconto in fattura.

SuperBonus 110% - Gruppo Enercom come unico interlocutore

Enercom come partner per la riqualificazione energetica

Il Superbonus 110% è un’occasione per il rilancio del settore edile, ma anche e soprattutto per favorire la riqualificazione energetica del patrimonio esistente. Il Gruppo Enercom, consapevole dell’importanza di questo provvedimento e impegnato nel campo della riqualificazione energetica, mette e disposizione le proprie competenze e la propria professionalità, offrendosi come partner per gli interventi di efficientamento energetico. La soluzione proposta dal Gruppo, illustrata di seguito, viene messa in atto attraverso il coinvolgimento e il lavoro di due società del Gruppo, ovvero Enercom Luce e Gas e Simet.

Scegliere il Gruppo Enercom per un progetto completo di efficientamento energetico significa parlare con un solo interlocutore, che si occupa di sopralluogo e preventivi gratuiti e della definizione dei lavori necessari per la riqualificazione, secondo quanto emerso dall’attenta valutazione effettuata. Il Gruppo Enercom si occupa anche della selezione dei fornitori dei materiali e delle imprese necessarie allo svolgimento degli interventi e della supervisione.

Compila il Form presente in questa pagina e verrai contattato da un nostro specialista per tutte le info necessarie: www.enercomlucegas.it/offerte-casa/luce-e-gas/superbonus-110

MAGAZINE

LEGGI ALTRI ARTICOLI